I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi acconsenti l'uso dei cookie.
Scopri di più Ho Capito
Dakar 2017
Roboforex is an official sponsor
of "Starikovich-Heskes Team"
at the Dakar 2017
Home / Principianti / Iniziamo ad operare sul Forex / Psicologia dei mercati finanziari
Fai una domanda
Non hai trovato le informazioni che cercavi? Fai le tue domande e ricevi una risposta online!
Avvia Chat
O inserisci il tuo numero di telefono nel mudolo sottostante e sarai ricontattao subito.
Per essere ricontattato




Psicologia dei mercati finanziari

Per comprendere i processi dei mercati finanziari, è necessario capire un po' la psicologia umana. Nello scambio, tutti i soliti sentimenti e desideri sono espressi in maniera molto più forte. I naturali sentimenti come la rabbia, irritazione, paura e speranza, nel rapido ritmo del trading sono spesso cruciali per il trader. La debolezza e la fame , la lentezza e la sicurezza di sé - tutti questi giocatori diventeranno vittime del gioco di trading. Conoscere le proprie debolezze e difetti vi aiuterà a evitare il fallimento, e se puoi valutare adeguatamente la psicologia e il comportamento di altri operatori sarai destinato al successo.

Avidità

La sensazione dominante che costringe i giocatori a partecipare al mercato del trading di valuta è la sete di rischio.

Se si è troppo prudenti nella vita di tutti i giorni , allora si può perdere molte opportunità per chiudere proficui affari sui mercati valutari. Quindi la soluzione migliore per te sarà quello di scegliere un altro tipo di attività, uno che è più sicuro e meno rischioso.

Se ti piace correre rischi, allora molto probabilmente ti sforzi di avere maggiori volumi di scambi, esponendosi a un pericolo maggiore. Consigliamo di andare in un casinò, in quanto questo sarà molto meglio (e più economico) per te.

Si dovrebbe distinguere due tipi di motivazioni:

  • razionale, che è naturale per l’operatore professionale, e per il giovane trader prima che dei suoi primi trading.
  • irrazionale, una passione che ogni operatore possiede, ma alcuni giocatori cercano di padroneggiare il loro entusiasmo, mentre altri sono troppo emotivi e quindi destinati al fallimento.

Determinare che cosa li motiva durante le negoziazioni è facile, se si presta attenzione ai seguenti segnali:

  • stai cercando il parere di altri.
  • stai parlando delle tue posizioni aperte.
  • stai lavorando senza un piano stabilito prima di entrare nel mercato.

Tutto ciò dimostra che il trader è guidato dalla passione, non dalla ragione. La miglior cura per l’eccitazione ѐ elaborare un piano finanziario di attività, cioè il piano degli scambi.

Speranza e attesa

La speranza di un profitto è un altro fattore guida di un trader. Senza dubbio, lo scopo di ogni lavoro è quello di guadagnare e massimizzare i profitti. Tuttavia, se la speranza domina il calcolo, vi è il rischio di sopravvalutare le vostre capacità di analizzare la situazione, così nella tua immaginazione, è possibile attivare un vero e proprio reddito piccolo in un enorme profitto. La speranza deve essere presentata per un calcolo ragionevole. È la speranza che porta i novizi alla rovina.

La speranza è di fondamentale importanza in due casi:

  • al momento di entrata nel mercato. È la speranza di profitto che costringe un trader a compiere una transazione nel mercato finanziario.
  • al momento della perdita, quando vi è la speranza di un cambiamento in meglio.

Ci sono tre passi all’apparizione della speranza:

  • In primo luogo, con perdite minori la speranza è spesso giustificata ed inevitabile (se si agisce rigorosamente secondo i piani con la fiducia di un esito favorevole).
  • La seconda fase inizia quando le perdite continuano a verificarsi. In questo momento, è molto difficile per il trader valutare ragionevolmente la situazione e le proprie possibilità. La soluzione migliore è quella di chiudere la posizione in perdita o lasciare tutto come invariato, a seconda di quanto il trader ѐ in grado di controllare i suoi desideri.
  • La terza fase ha luogo quando le perdite sono critiche e la speranza è stata sostituita dalla disperazione (i giocatori alle prime armi sono spesso molto deboli e disperati). Per la maggior parte dei trader ѐ molto familiare la sensazione di devastazione, quando sembra che il mondo intero si rivolti contro di loro. Il trader che è riuscito a sopravvivere all’ultima fase può definirsi forex trader online di successo. Tuttavia, nella sua successiva carriera, gli eventi della terza tappa che accompagneranno il giocatore sono come influenzati dalla paura.

Paura

La paura entra in gioco quando un giocatore fa perdite. Alcune persone sono paralizzate dalla paura, non cercano una risposta, e vanno in bancarotta. Altri sono costretti ad agire per paura, e fanno offerte vantaggiose a vicenda, il che li fa andare in fallimento ancora più velocemente.

Nel periodo critico, il giocatore ha bisogno di migliorare al meglio la situazione, piuttosto che sedersi e guardare che i propri sogni lentamente scompaiono, mentre le quote stanno cambiando. Tuttavia, le azioni caotiche anche non sono buone. Agendo ragionevolmente e gradualmente è la via per lavorare fuori dalla crisi. Il giocatore non deve farsi prendere dal panico, e seguire il piano dovrebbe essere fatto prima di aprire le posizioni.